Wednesday, June 10, 2009

The Magaziner | IL: Intelligence in Lifestyle



Il mio nome è Edoardo Bonaccorsi e "The Magaziner" è la rubrica che curerò all'interno di "Life is a Show"; cos'è? Semplice, prendo un magazine (se mi gira anche un quotidiano) e ve lo recensisco. Un modo per scoprire lati nascosti dell'editoria nazionale ed internazionale, o per vedere sotto un diverso punto di vista qualcosa che abbiamo ogni giorno tra le mani. Esattamente come si fa per i dischi. Recensione e voto (in base 5 stellette, proprio come per i dischi).

IL: Intelligence in Lifestyle - Il maschile del "Sole 24 ORE".
Paese: Italia - Stellette: 4,5/5
Periodicità: mensile

Quando l'estate scorsa ho avuto tra le mani il primo numero di IL mi son detto "per essere un magazine ad alta tiratura non sembra essere italiano". Ed è esattamente la prima cosa che ti viene da pensare avendolo tra le mani. Diciamo pure le cose come stanno: è il miglior mensile italiano.

Prendete una buona dose di Monocle, aggiungete More Intelligent Life dell'Economist e condite con una spruzzatina di L'Europeo, dell'edizione domenicale del Sole 24 ORE e degli articoli apolitichi de Il Foglio. Dimenticavo, visto che ci siete prendete pure Class e bruciatelo nel caminetto, che fa una bella fiamma. In poche parole IL è apparentemente perfetto.

La grafica è eccezionale, pulita che sembra essere quella di Monocle, ma con quel vezzo pop in più che toglie quell'aria perfettina un po' antipatica del mensile di T. Brulè.

Gli articoli son tutti di approfondimento, risultano molto interessanti anche se la maggior parte di loro manca di una vera carica giornalistica: sotto sotto resta sempre un maschile.

Questo in fondo è l'unico motivo che mi ha portato a non dare tutte le 5 stellette, tuttavia la perfezione è antipatica, brutta, noiosa; quindi IL – non essendo perfetto – è assolutamente perfetto.

5 commenti:

Anonymous said...

apolitichi?

Anonymous said...

eh già, qui ci vuole una tiratina di orecchie per Edoardo, che è comunque già perdonato perchè è il suo primo post.
Comunque, sì, politichi, come stitichi, ludichi e antipatichi.

JS

Edaordo said...

Ops

Anonymous said...

Se un Magazine non ha una linea editoriale valida e ha degli articoli banalotti, va bene lo stesso, anzi è giusto, voglio dire, è un maschile!

Poi un giornale è meglio che non sia perfetto, le cose con i difetti sono meglio delle cose fatte bene. La perferzione è noiosa.

cosa ci vuoi dire?

IL è graficamente fighissimo. Solo che gli articoli sono un pò banalotti e insipidi.

Se inserissero articoli più taglienti/provocatori/interessanti, sarebbe perfetto. e non mi annoierebbe.

O mi annoierebbe meno di adesso.

Anonymous said...

Just want to say what a great blog you got here!
I've been around for quite a lot of time, but finally decided to show my appreciation of your work!

Thumbs up, and keep it going!

Cheers
Christian, iwspo.net