Tuesday, March 10, 2009

Business Perspective | L'Occasione che non ti aspetti, by Fabio Frisa

Il concetto di “irreversibilità” è da sempre uno dei cardini caratterizzanti i principali mercati finanziari ed industriali.
Quante volte abbiamo visto imprese (anche di vertice) che non hanno saputo cogliere, anticipare e cavalcare certi tipi di scosse o cambiamenti del mercato, trovarsi all’improvviso relegate in situazioni competitive critiche?
In molti di questi casi fallire o essere acquisiti è stata l’unica scelta possibile per il management, mentre nei casi più fortunati l’attività è proseguita, ma nettamente ridimensionata a fronte di una rifocalizzazione su mercati locali o target di nicchia.
Per quest’ultime, l’attuale contesto economico potrebbe paradossalmente essere un’ottima notizia.
La crisi sta provocando sconvolgimenti in grado di rimescolare le carte e invertire le posizioni di forza scardinando le irreversibilità che fino a poco tempo fa erano ancora solidi presupposti del sistema economico.
E’ dunque il momento per le imprese, sopravvissute in passato a scossoni che sembravano averle messe fuori gioco, di fare leva sulla focalizzazione sul core business che le contraddistingue per scalare posizioni di mercato ai danni di Big Player, oggi “distratti” dalle grandi manovre necessarie a coprire perdite enormemente amplificate dall’esposizione globale e (molto spesso) da un Business Mix virato su strumenti finanziari a scapito del core business.

L’imperativo è quindi, per chi se lo può permettere, cogliere l’opportunità e saper leggere tra i risvolti di una “Crisi” che non porterà danni indiscriminati.

2 commenti:

Magic said...

distruzione creatrice.....ci credo !!!!

Anonymous said...

anche perché se non ci crediamo siamo spacciati. Speriamo non si tratti del bicchiere mezzo pieno..ja